Ankle pressure or Ankle brachial pressure index (ABI)

ABI and toe pressure measurement

L’indice caviglia-braccio (ABI) rimane il gold standard per la diagnosi di PAD di prima linea in pazienti non diabetici. Esistono diversi modi per eseguire un ABI. L’ultrasuono è il metodo più comune utilizzato nei laboratori vascolari, mentre i meno accurati dispositivi oscillometrici hanno guadagnato popolarità nelle strutture di assistenza primaria. Tuttavia, solo bassi ABI dovrebbero essere considerati attendibili nei pazienti a rischio per calcificazione vasale, ad esempio con diabete o malattia renale cronica. Valori normali, quindi ABI maggiore di 0.9, dovrebbero sempre essere confermati con pressioni all’alluce. Se mancano le dita dei piedi, tcpO2, PVR e pressione cutanea sono opzioni alternative2,3.

Bibliografia

Bibliografia

  • Measurement and interpretation of the ankle-brachial index: a scientific statement from the American Heart Association. Victor Aboyans, MD, PhD. 2012 Dec 11;126(24):2890-909. doi: 10.1161/CIR.0b013e318276fbcb.    
  • Research: Treatment Clinical examination and non-invasive screening tests in the diagnosis of peripheral artery disease in people with diabetes-related foot ulceration. Diabetic Medecine. B. Vriens, F. D’Abate, B. A. Ozdemir , C. Fenner, W. Maynard, J. Budge, D. Carradice and R. J. Hinchliffe. DOI: 10.1111/dme.13634.    
  • Chapter II: Diagnostic Methods. P.Caoa, H.H.Eckstein, P.De Rango, C.Setacci, J-B.Riccoe, G. Donato, F.Becker, H.Robert-Ebadi, N.Diehm, J.Schmid, M.Teraa, F.L.Moll, F.Dick, A.H.Davies, M.Lepäntalo, J.Apelqvist. doi.org/10.1016/S1078-5884(11)60010-5.    
Chiudi (bibliografia)
WordPress Lightbox Plugin