PeriCam PSI Z

PeriCam PSI Z

Imaging di perfusione in tempo reale con zoom.

Il sistema PeriCam PSI è un imager di perfusione sanguigna basato sulla tecnologia di analisi con contrasto laser speckle (LASCA), nota anche come laser speckle contrast imaging (LSCI). Si tratta di un metodo che visualizza la perfusione sanguigna dei tessuti in tempo reale. LASCA fornisce nuovi mezzi per analizzare la microcircolazione in modi impossibili in passato. Il sistema PeriCam PSI combina una risposta dinamica e una risoluzione altamente spaziale in un unico strumento, fornendo sia grafici in tempo reale sia registrazioni video del tessuto da analizzare. Per migliorarne ulteriormente la fruibilità, è stato sviluppato un software applicativo dedicato, PIMSoft.

Il sistema PeriCam PSI è disponibile in tre versioni:

PeriCam PSI Z

PSI Z è l’imager per perfusione in tempo reale con zoom leader del mercato. Questo strumento è realizzato con uno zoom a motore rapido per una flessibilità ottimale: ingrandimento per una risoluzione maggiore e rimpicciolimento per un’area di misurazione più ampia (fino a 25 x 25 cm). Queste caratteristiche, combinate alla capacità di messa a fuoco automatica, ne fanno un membro eccellente della nostra famiglia di imaging.

PeriCam PSI Z è uno strumento eccellente per l’imaging del flusso sanguigno cerebrale (CBF) nei topi e nei ratti, ad es. per modelli per ictus (MCAO) e depolarizzazione corticale propagata (CSD). Altre applicazioni comuni sono modelli di angiogenesi quali modello di ischemia degli arti inferiori (HLI).

Design del sistema

Il sistema PeriCam PSI utilizza un laser nel vicino infrarosso (NIR) invisibile (785 nm) per le misurazioni della perfusione sanguigna. Il fascio è distribuito sull’area di misurazione da un diffusore, creando uno speckle. Le dimensioni dell’area illuminata dipendono dalla distanza tra l’apertura laser nella testa e l’oggetto della misurazione.
Lo speckle nell’area illuminata viene monitorato utilizzando una telecamera da 2048 x 2048 pixel in grado di acquisire immagini a una velocità di oltre 100 fotogrammi al secondo. La perfusione sanguigna viene calcolata analizzando le variazioni nello speckle. Per ulteriori informazioni sulla tecnica di misurazione, consultare la pagina relativa a LASCA.
Per facilitare il posizionamento dell’imager relativo al soggetto, si utilizzano laser rossi visibili (650 nm) per indicare la posizione della misurazione. Per evitare interferenze con le misurazioni, gli indicatori laser vengono spenti durante la registrazione. Sia il laser di misurazione sia gli indicatori laser sono sicuri per l’uso senza protezione oculare.
Una telecamera a colori separata viene utilizzata per la documentazione. Il tasso di acquisizione può essere impostato a diverse velocità durante una registrazione, fino a una foto al secondo. Le foto a colori forniscono un supporto extra durante l’analisi dei dati di perfusione, assicurando che il soggetto non si sia mosso durante la registrazione e offrendo una migliore comprensione delle immagini della perfusione sanguigna ottenute.

Software dedicato: analisi dei dati completa

Lo strumento dispone di un pacchetto software dedicato, PIMSoft. Una soluzione completa per l’impostazione, l’acquisizione, l’analisi e la generazione di report.

Analisi dei dati completa

La perfusione sanguigna viene presentata sia come immagini codificate con colori sia in forma di grafici, migliorando le possibilità di comprensione e analisi dei dati sulla microcircolazione. ROI specifiche possono essere definite prima, durante o dopo la registrazione. Inoltre, le ROI possono essere applicate durante le varie fasi di un’analisi. I periodi temporali di interesse (TOI) consentono una valutazione della perfusione sanguigna durante specifici periodi di tempo. Marcatori di eventi con commenti possono essere aggiunti in qualsiasi momento.
I valori calcolati automaticamente includono media, variazione di percentuale, numero di punti di misurazione, deviazione standard e molto altro. I dati selezionati vengono esportati comodamente come report PDF o in formato XML per ulteriore elaborazione.

Alcune specifiche tecniche:

Dimensioni massime immagine: 25 x 25 cm (625 cm2)
Pixel telecamera imaging: 4,2 milioni (2048 x 2048)
Gamma zoom: Zoom ottico triplo con messa a fuoco automatica
Risoluzione max a un’area di 20 x 20 mm: 10 µm/pixel
Area max a 10 µm/pixel: 20 x 20 mm (400 mm2)
Frequenza di acquisizione immagine: Fino a 96/113 immagini al secondo in base alla frequenza della luce di fondo
Rimozione sfondo avanzata: Continua durante la misurazione con sincronizzazione e rilevamento della frequenza automatici
Distanza operativa: 10-32 cm
Video correlati


Saggio CAM


Modalità di immagine con differenza della depressione corticale propagata indotta da ago.

Compilare il modulo per ottenere maggiori informazioni

1 + 6 = ?

Disclaimer: è possibile che non tutti i prodotti presenti sul sito Web di Perimed siano in vendita in tutti i mercati.