PeriFlux 6000 EPOS

Perfusione avanzata e saturazione dell’ossigeno (EPOS).
Velocità di perfusione quantitativa e saturazione dell’ossigeno.

Nel sistema PeriFlux 6000 EPOS, la flussimetria laser doppler (LDF) e la spettroscopia di riflettanza diffusa (DRS) sono state integrate con successo, consentendo misurazioni accurate di flusso sanguigno e saturazione dell’ossigeno nella microcircolazione. Ciò consente possibilità inesplorate per analizzare e comprendere progressioni patologiche complesse quali diabete grave e altri eventi fisiologici che coinvolgono il flusso sanguigno e l’ossigenazione.

Il principale vantaggio di questa nuova tecnologia sta nel fatto che presenta una perfusione sanguigna in unità assolute, non solo qualitativamente, come quando si utilizza un laser doppler standard. Inoltre, è in grado di distinguere diverse velocità nel flusso sanguigno – velocità di perfusione. Ad esempio, permette di differenziare un flusso nutritivo lento, essenziale per tutte le cellule viventi nel corpo, da un flusso più veloce che ha il solo scopo di trasporto. Inoltre, è possibile analizzare la correlazione tra la velocità di flusso e la saturazione dell’ossigeno nei globuli rossi (RBC), offrendo informazioni relative all’erogazione di ossigeno e all’assorbimento nel tessuto circostante. Per stimare i parametri microcircolatori ci si avvale di un’analisi basata su un modello esclusivo di misurazioni multimodali. Il modello del tessuto multistrato è adatto ai segnali misurati in tempo reale e i seguenti parametri sono ottenuti dal modello adattato:

  • Saturazione dell’ossigeno RBC (%)
  • Frazione del tessuto RBC: grammo RBC/100 grammi di tessuto (%)
  • Concentrazione del tessuto di emoglobina ossigenizzato e ridotto (µM)
  • Velocità di perfusione: grammo RBC/100 grammi tessuto × mm/secondo (% RBC × mm/secondo). Tre diverse regioni di velocità: < 1 mm/secondo, da 1 a 10 mm/secondo e > 10 mm/secondo
  • Profondità di misurazione (mm)

Le figure mostrano un esempio dei parametri di output durante un test di iperemia reattiva post-occlusiva sulla cute dell’avambraccio.

Velocità di perfusione


Saturazione dell’ossigeno e frazione di tessuto RBC

Il sistema PeriFlux 6000 EPOS è costituito da un’unità principale (PF 6002 EPOS Main Unit) dotata di un’unità di spettroscopia (PF 6060 Spectroscopy Unit) e un’unità di monitoraggio laser doppler accessoriata di controllo della temperatura (PF 6011 EPOS LDPM/Temp Unit). Inoltre, è necessario disporre di una sonda a fibra ottica (PROBE 650) appositamente dedicata che integri le modalità DRS e LDF. La sonda include la funzionalità di riscaldamento. Può essere aggiunta un’unità opzionale (PF 6050 Pressure Unit) per analizzare con precisione le risposte all’iperemia post-occlusiva, e un’unità tcpO2 (PF 6040 tcpO2 Unit) per le registrazioni simultanee della pressione dell’ossigeno transcutaneo. Un software dedicato (EPOS Manager) è disponibile per l’utilizzo e la valutazione dei dati.

Compilare il modulo per ottenere maggiori informazioni

2 + 3 = ?

Disclaimer: è possibile che non tutti i prodotti presenti sul sito Web di Perimed siano in vendita in tutti i mercati.