Pressione di Perfusione Cutanea (SPP)

Pressione di Perfusione Cutanea (SPP)

La pressione di perfusione cutanea (SPP) è una tecnica di screening dei piccoli vasi non invasiva che viene utilizzata con successo per la valutazione del potenziale di guarigione delle ferite e determinare il livello di amputazione. Il test è stato anche comprovato come affidabile per la valutazione della guarigione post-amputazione, valutazione CLTI/PAD e la necessità di un ulteriore screening vascolare. Inoltre, il test SPP può essere valido per una progettazione, se un paziente è in grado di sostenere la terapia da compressione per le ulcere venose.[1] Il test non causa effetti collaterali.

I valori di SPP riflettono la pressione sanguigna della microcircolazione locale. Viene misurata posizionando e gonfiando un manicotto sul sito di misurazione, quindi sgonfiandolo lentamente e registrando a quale pressione del manicotto viene restituita la perfusione sanguigna microcircolatoria. La perfusione sanguigna viene rilevata utilizzando una sonda laser doppler. Analogamente al processo di misurazione della pressione sistolica, il manicotto viene gonfiato a 150-200 mmHg e gradualmente sgonfiato per consentire un ritorno lento e rilevabile del normale flusso sanguigno. La principale differenza di impostazione sta nel fatto che la sonda SPP viene posizionata sotto il manicotto quando si effettua una misurazione. La sonda laser doppler 404 di Perimed presenta una forma con testa piatta per un inserimento semplice tra la cute e il manicotto.

A differenza delle pressioni sistoliche alla caviglia, l’affidabilità del valore SPP è indipendente dalla presenza di vasi calcificati. La ricomparsa volumetrica delle pulsazioni (PVR) è un test supplementare che utilizza gli stessi manicotti e fornisce ulteriori informazioni relative allo stato dei grandi vasi per la determinazione della gravità dei disturbi vascolari, se presenti.

Fra gli altri vantaggi della SPP, il test non è influenzato da edema minore o moderato. I test possono essere eseguiti anche su siti con cute callosa o ispessita.

I siti per la valutazione sono limitati ad aree in cui un manicotto può essere posizionato, eliminando l’applicazione al tronco e al viso. Le capacità di sdraiarsi in posizione supina e avere un’estensione della gamba completa sono necessarie per i pazienti che devono partecipare alla valutazione con SPP. Questo tipo di analisi vascolare potrebbe essere complesso per i pazienti che non riescono a soddisfare tali requisiti o hanno contratture gravi. Una valida alternativa al test SPP è l’ossimetria transcutanea.

La SPP è disponibile come kit di valutazione aggiuntivo per PeriFlux 6000 Pressure System e PeriFlux 6000 Combined System di Perimed. Il kit include manicotti aggiuntivi e piani di esami per il pacchetto software Examination Manager.

[1] Fife CE. Non-invasive Vascular Testing and the Wound Care Clinic. Today’s Wound Clinic. 4(8), 2010.

Video didattico sul PeriFlux 6000 Combined System

ESVS Video Didattico – Professoressa Maarit Venermo

Compilare il modulo per ottenere maggiori informazioni

2 + 3 = ?

Disclaimer: è possibile che non tutti i prodotti presenti sul sito Web di Perimed siano in vendita in tutti i mercati.